erbe-tintorie-naturali-phitofilos

Erbe tintorie che passione! Scopri le novità

erbe-tintorie-naturali-phitofilos

L'arte delle erbe tintorie e riflessanti ci riserva sempre delle grandi sorprese. E per essere utilizzate al meglio è necessario conoscere bene le loro caratteristiche per ottenere i risultati migliori e l'effetto voluto. Scopri insieme a noi le nuove erbe Phitofilos, Sandalo RossoLegno di CampeggioCrespinoAltea Alcanna.

Riflessante Sandalo Rosso 

Il sandalo rosso è un albero proveniente dall'Africa tropicale utilizzato tradizionalmente per lavori di falegnameria e lavorazioni di strumenti a corda data la sua resistenza. Nel campo delle erbe tintorie invece è il colore del suo legno ad interessare. Il suo colore infatti va dal rosso accesso all'arancione. La polvere pura di Sandalo Rosso serve soprattutto per ravvivare i toni rosso freddo e lucidarli grazie alle sue proprietà astringenti smorzando invece quelli caldo ramati

Il suo uso in purezza non consente una copertura completa dei bianchi ma utilizzata assieme all'hennè rosso e volendo anche robbia, ibisco o alcanna anche i bianchi assumeranno una tonalità rosso freddo.

Riflessante Legno di Campeggio

Il legno di campeggio (che non a niente a che vedere con il campeggio inteso come camping), è una pianta della famiglia delle leguminose, originaria dell'America Centrale e diffusa in particolare in Messico. Le proprietà tintorie del suo legno, dalle tonalità rosse, brune e violacee, erano note già agli Aztechi. ll principio vegetale colorante è l'ematossilina, incolore, ma che in ambiente umido e con ossigeno si trasforma in emateina, intensamente colorata.

Usata da sola, la povere di Legno di Campeggio, lascia un tono leggermente ambrato per cui per avere un effetto più intenso si consiglia di miscelarla con altre erbe, principalmente con l'hennè rosso per avere copertura dei bianchi e delle note castano ramate sui dei fondi castano.

Riflessante Crespino

Il crespino è una pianta che si trova diffusamente in ambienti montani dell'europa e del caucaso. Anche in Italia la si puù trovare nelle Alpi e negli Appennini dove cresce nei sottoboschi o nei prati incolti ma è facile vederla anche come composizione di siepi o per scopi decorativi nei giardini. 

Il suo notevole potere tintorio deriva dalla corteccia e dalla radice dove è presente la Berberina, la sostanza colorante che anche in passato veniva utilizzata per tingere ana, seta e cuoio nelle varie tonalità di giallo.

Come tintura di capelli la polvere di Crespino viene utilizzata come attivatore del tono biondo freddo.

Riflessante Alcanna

L'Alcanna è un arbusto sempreverde delle zone mediterranee conosciuto ed utilizzato anch'esso già in tempi antichi per tingere lana e tessuti. È dalla sua radice, ricca di tannini, flavonoidi ma soprattutto alcannina, che si ottiene un colore violaceo.  L'alcanna però risente molto dell'ambiente in cui opera per cui si otterranno tinte rosso mogano utilizzando veicoli acidi come aceto, limone, yogurt e tonalità che virano verso il blu e il viola utilizzando veicoli alcalini quali ad esempioil bicarbonato di sodio. Utilizzata pura porta una leggera copertura violacea mentre utilizzata insieme a Henné Rosso, Ibisco, Robbia o Sandalo Rosso porta a dei riflessi intensi e ad una tonalità rosso fredda sui bianchi.

 

Per tutte queste polveri si sconsiglia l'uso puro perché non essendo ricche di mucillaggini si otterrebbe un composto disomogeo e difficile da applicare. Il consiglio è quindi quello di utilizzarle in miscela con altre polveri o come attivatore di tono o aggiungendo altre erbe dal potere idratante e ammorbidente come l'Altea e il Fieno Greco.

Polvere pura di Altea

L'Altea è una pianta della famiglia delle malvacee, viene infatti chiamata anche Malva Bianca per via del colore dei suoi fiori. Come la malva è ricca di mucillaggini ma anche di amidi, pectine e flavonoidi, sostanze in grado di dare alla pastella una consistenza morbida. Può essere quindi utilizzata da sola come trattamento vegetale per i capelli allo scopo di renderli più setosi, idratati e nutriti o in aggiunta a miscele e polveri tintorie per conferire la giusta consistenza.

 

Curiosa di provarle? Scoprile tutte su Altramoda!