cupro

Il cupro, più di una seta ma vegetale!

La "seta vegetale" è tornata su Altramoda con un'intera linea d'intimo prodotta da H-earth. Slip, canotte e reggiseno realizzati con questa preziosa fibra sono ideali per chi ama un intimo fresco, leggero e lucente come la seta ma allo stesso tempo resistente, traspirante e vegan. Ecco cos'è e che caratteristiche ha il Cupro o Bemberg, detto anche "seta vegetale".

 

Cos'è la fibra di cellulosa?

Questa fibra, la fibra di cellulosa, nasce all'interno del fiocco di cotone a partire dai linter di cotone che sono i filamenti corti e lanuginosi che si trovano attorno al seme. Dopo averli estratti e ripuliti di tutte le impurità, i linter subiranno un processo di lavorazione per poter diventare pura cellulosa, una fibra dalle ottime qualità tattili sulla pelle. La fibra di cellulosa è infatti considerata una fibra artificiale, dette anche cellulosiche, perché nascono da un processo di trasformazione chimico della cellulosa che sia di legno o di cotone. In passato questo processo era abbastanza inquinante in quanto si utilizzava una soluzione di ammoniaca e rame. Adesso i processi di lavorazione sono cambiati ed hanno raggiunto alti livelli ecologici e di sostenibilità. L'azienda che produce e fornisce il Cupro a H-earth per la produzione delle sue calze in seta vegetale, Asahi Kasei, è giapponese ed ha investito molto nei suoi processi di lavorazione affinché raggiungessero alti standard di ecologia. L'obiettivo è infatti produrre ad emissioni zero e, come sta già avvenendo, riciclare tutti i scarti e rifiuti della produzione per poter generare energia. L'azienda è infatti certificata ISO 14001, uno standard di gestione ambientale che fissa i requisiti di un «sistema di gestione ambientale», mentre i suoi filati sono certificati Oeko-TEX Standard 100 che garantisce l'assenza di sostanze nocive per la salute dell'uomo e il raggiungimento di certi parametri per la salvaguardia dell'ambiente.

 

linter_di_cotone

Ma quali sono le qualità e i benefici di questa fibra?

La fibra di cellulosa unisce le qualità di una fibra naturale come la delicatezza sulla pelle a qualità come lucentezza ed elasticità presenti in quelle artificiali. Ciò che caratterizza particolarmente e distingue il Cupro da altre fibre è la sua struttura. La sua sezione circolare e la sua superficie liscia, senza dislivelli, assicurano infatti un indice di abrasione e frizione a contatto con la pelle molto basso evitando così irritazioni o allergie. Per questo motivo anche le sostanze detergenti con cui vengono lavati non si depositano nei filamenti evitando così altre possibili cause di fenomeni allergenici. Le altre fibre, come lo stesso cotone, ma anche la seta, e il nylon ovviamente hanno una superficie irregolare e una sezione che non garantisce la stessa scivolosità e delicatezza sulla pelle.

 

sezione_fibre

 

La fibra di cellulosa è poi molto assorbente in quanto è costituita da micro pori che assorbono facilmente l'umidità e la rilasciano all'esterno. Altre proprietà della fibra sono la sua scivolosità a contatto con la pelle e con altri capi che la rende perfetta per la realizzazione di articoli come le calze, l'antistaticità e quindi la capacità di dissolvere le cariche elettrostatiche, la sua biodegradabilità, la naturalezza e il comfort.

 

Scopri la nuova linea d'intimo H-earth composta da slip classici, brasiliana, reggiseno e canotta.