Come utilizzare i noccioli di ciliegia per farne cuscini!

19
.05
2017
cuscini-noccioli-ciliegia

Noccioli di ciliegia rimasti dopo un’indigestione di questi frutti che uno tira l’altro, passione per il fai da te e hobby per il cucito. Cosa c’entrano queste tre cose una con l’altra? Beh se le avete tutte e tre potete crearvi da soli degli ottimi cuscini naturali con noccioli di ciliegia riscaldanti o raffreddanti utili anche per alleviare dolori come contratture muscolari, dolori articolari, cervicale, coliche addominali.

Vi spieghiamo subito come fare!

 

Questo è tutto il necessario:

  • una discreta quantità di noccioli di ciliegia;
  • scampoli di cotone, meglio se grezzo, naturale o biologico abbastanza spesso oppure del feltro;
  • ago e filo o se l’avete una macchina da cucire.

Vista l’abbondanza di ciliegie in questo periodo potete utilizzare i noccioli che sono rimasti dalle vostre mangiate. In questo caso dovrete avere cura di pulirli accuratamente e asciugarli bene per evitare che formino delle muffe. Quindi lavateli per bene in acqua fredda strofinandoli se necessario con una spugnetta per togliere residui di polpa poi metteteli per due giorni al sole a seccare e infine passateli in forno per una decina di minuti a 100°.

Come dicevamo utilizzate un tessuto grezzo abbastanza grosso perché uno troppo sottile non tratterrebbe molto il calore, e ovviamente, naturale come cotone o feltro evitando assolutamente tessuti sintetici che rischierebbero di prender fuoco quando vengono messi a scaldare.

Ora decidi che forma dare al tuo cuscino. Puoi scegliere una forma rettangolare o ad arco per essere comodamente messo intorno al collo per problemi come la cervicale, oppure sbizzarrirti con forme originali (cuore, animale…) e farne dei pensierini da regalare ad amici e parenti. A questo punto ritaglia due pezzi della stessa forma e cucili insieme lasciando un piccolo foro per poter inserire i noccioli. Non inserirne troppi, il cuscino deve rimanere morbido e non deve essere troppo pieno.

cuscini-noccioli-ciliegia

Come si possono utilizzarei cuscini con noccioli di ciliegia?

I noccioli di ciliegia hanno la caratteristica di assorbire il calore e rilasciarlo lentamente in maniera costante ed innocua senza il rischio di scottature. Il calore può durare anche per 40/50 minuti e può ovviamente essere prolungato riscaldando nuovamente il cuscino. Per riscaldarlo si può mettere in forno a 150°, nel microonde o sopra un calorifero. In questo modo il cuscino può essere utilizzato come fonte di calore in inverno anche nella culla o nel lettino dei bambini. Ma il calore emesso può essere anche sfruttato per scopi terapeutici, quindi per alleviare dolori da coliche addominali, mestruali, cervicale o mal di schiena. Allo stesso modo viene trattenuto e rilasciato anche il freddo utile per combattere l’afa in estate o dare sollievo in caso di distorsioni, contusioni e prurito. Mettilo qualche minuto in freezer e il cuscino è pronto!

 

Non ti resta che metterti all'opera!

TAG News

Torna indietro